aquor

Aquor: verso un contratto di falda I video del workshop di Santorso


Si è svolto venerdì 20 marzo il workshop “Verso un contratto di falda per la gestione sostenibile delle acque sotterranee dell’alta pianura vicentina” promosso da Provincia di Vicenza e Comune di Santorso. L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto Life Aquor e nel percorso di un nuovo progetto che sarà presentato alla prossima call del programma europeo.

 

In questa pagina pubblichiamo i video delle relazioni del workshop.

 

L’introduzione di Giancarlo Gusmaroli, coordinatore tecnico-scientifico di Life Aquor

 

L’intervento di Lorenzo Altissimo

 

L’intervento di Giulia Passadore, Università di Padova

 

 

 

Gli acquiferi dell’alta pianura vicentina costituiscono da secoli un patrimonio strategico per le comunità locali, una vera e propria banca dell’acqua che ha sostenuto un vigoroso sviluppo agricolo e industriale. Negli ultimi decenni l’uso significativo delle risorse idriche sotterranee in campo produttivo e civile ha progressivamente impoverito le falde, determinando situazioni di criticità idrogeologica particolarmente accentuate in occasione delle stagioni secche. Gli ultimi anni hanno registrato una favorevole condizione idrologica, con abbondanza di precipitazioni e naturale incremento dei volumi di ravvenamento delle falde, ma il continuo sfruttamento idrico e i cambiamenti climatici in atto impongono una lungimirante pianificazione e gestione strategica delle acque. Quali sfide occorre affrontare in campo idrico per garantire uno sviluppo territoriale durevole e sostenibile? Quali impegni occorre assumere per mettere in atto una governance efficiente ed efficace delle risorse idriche sotterranee? L’incontro intende costituire una occasione per discutere apertamente di queste e altre questioni connesse alla gestione sostenibile delle falde e costituisce una tappa verso la definizione di un Contratto di Falda quale strumento di gestione integrata e condivisa delle acque sotterranee dell’alta pianura vicentina.